Ragnar’s Journey: Lavini di Marco

Sebbene i miei colleghi siano morti da milioni di anni, diversi indizi aiutano gli studiosi a ricostruire la loro (nostra!) biologia, nella forma dei fossili.

Solitamente, con il termine fossili si indicano, nell’ambito di noi dinosauri, ossa fossilizzate. Le ossa sono tra le parti più dure di un corpo, e quelle che hanno la maggior capacità di preservarsi nel tempo. In particolare, i denti fossilizzano molto meglio rispetto alle ossa! Non potete capire quante informazioni utili potete avere da un singolo dente!
Se ne perdessi anche solo uno io sarei nei guai… sapete com’è, ne ho solo due per ora!

Però, oltre alle ossa, troviamo anche altri indizi fossilizzati: rare ma bellissime volte impronte di pelle e piume, rarissime ma fantastiche volte organi interni, incredibilmente talvolta anche i colori…. Ma, come avrete già capito, ritrovamenti così sono molto rari.

Oltre alle ossa, c’è qualcosa che si fossilizza con una certa regolarità.
Le impronte fossili.

Quando sono andato al mare, quest’estate, con i miei due servi mammiferi, ho osservato molto acutamente come le impronte venissero impresse ben visibili nella spiaggia.
Un passo, e SPLAT. Ecco l’orma.
Quindi ho chiesto ai due vicino a me se per caso anche i miei lontani parenti avessero lasciato impronte.

E fu così che andammo ai Lavini di Marco (Rovereto).img_0396

In questa bellissima area situata vicino a Rovereto, circa 200 milioni di anni fa nel Giurassico, gruppi di animali erbivori e carnivori transitavano attraverso piattaforme carbonatiche, lasciando impresse centinaia di orme.
Grandi, piccole, circolari, tridattile… ce ne sono per tutti i giusti!

img_0389

E’ stato molto divertente cercare le impronte, capire a chi appartenessero, e provare ad individuare la pista. Il sentiero per accedervi è molto carino ed avventuroso, tanto che siam finiti in mezzo alla vegetazione più fitta, dove abbiam trovato un po’ di refrigerio dal caldo (era estate, col sole a picco sopra di noi, e nemmeno una nuvola in cielo!). E ci siamo rifocillati mangiando qualche buon panino!

Se ci fate caso (se non vi riuscite, fidatevi di quello che vi dico!) le impronte più larghe sono più grandi del mio uovo…
… mi fa venire un’idea bellissima.
Mi sarei divertito tanto nel Mesozoico!

 

rovereto_dinosauro

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...