Stegosauri Volanti Eleganti

Dato che siamo ancora alla ricerca di una realtà effettiva per il blog, racimolando idee, rubando caramelle ai bambini e disegnando su paint come si faceva prima dell’avvento di internet, oggi vi proponiamo una delle ipotesi più affascinanti, eleganti e frizzanti dei primi del ‘900.

Stegosauri volanti.

Si, avete letto bene. Nessun errore indotto da allucinogeni.
Mettete giù quelle rane, sappiamo le stavate leccando.

La particolarità degli Stegosauri, in questo blog così fieramente rappresentata da Derek e Diana, sono le placche presenti sulla loro schiena. Disposte in due file alternate, per un totale di 17 elementi, tali strutture hanno sempre affascinato ricercatori, curiosi e bambini. A cosa servivano?
Difesa? Termoregolazione? Display sessuale? Pannelli di ricezione wifi giurassica per la loro controparte aliena?
Siete fuori strada. Tutti. Agli inizi del ‘900, lo stegosauro volava. Elegantemente.

Nel 1920, lo scrittore e appassionato di paleontologia W.H. Ballou pubblicò la sua intrigante idea nell’Ogden Standard-Examiner (Utah).
Lo stegosauro utilizzava tali placche per sorvolare i cieli, alla ricerca di cibo, attaccando  stile kamikaze poveri e ignari Allosauri che si trovavano lì di passaggio. Ballou espresse questa idea basata sul fatto che gli stegosauri, in quanto ornitischi, possedevano un bacino “da uccello”, e quindi dovevano essere in qualche modo collegati agli uccelli stessi.
Peccato che questo sia solo un problema di analogia, causato da uno dei più classici esempi di convergenza evolutiva (ovvero, l’evoluzione indipendente di due strutture tra di loro superficialmente simili ma appartenenti a specie che non sono direttamente imparentate): il bacino degli uccelli si è evoluto dal bacino “da rettile” dei teropodi, ovvero dei dinosauri carnivori che tanto piacciono a voi. Il bacino degli ornitischi, per quanto esternamente simile, fa parte di una linea evolutiva completamente diversa. Ornitischi e saurischi si separarono probabilmente agli inizi della storia dei dinosauri. Dico probabilmente perchè, mannaggia alla pupazza, il record fossile degli ornitischi basali al momento è molto scarso.

Comunque sia, questa idea affascina nella sua eccentricità, per quanto gli stegosauri avessero una aerodinamicità di un lampadario ottocentesco sparato nell’atmosfera con una canna da pesca.

Ma è anche un’idea pericolosa. Se avete uno stegosauro domestico, NON DOVETE PROFERIRE PAROLA DI CIO’.
Noi l’abbiamo fatto con Derek. Da quel momento non è più lo stegosauro di prima…

FLyingStego copy2

Advertisements

Una risposta a “Stegosauri Volanti Eleganti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...